Alla Dire martedì 14 maggio i leader innovatori si raccontano

L'agenzia ospita incontro-dibattito con manager ed esperti di 6 paesi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Un incontro con 21 leader africani dell’innovazione per fare il punto sulle prospettive della Next Production Revolution (Npr) nel continente, a partire da un progetto di formazione ideato durante la presidenza italiana del G7, sara’ ospitato nella sede della ‘Dire’ martedi’ 14 maggio alle 18.

L’appuntamento nella redazione di Corso d’Italia 38/a e’ organizzato insieme con il Politecnico di Milano e il Politecnico di Torino, gli enti che stanno gestendo il programma, sostenuto e finanziato dall’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo (Aics).

L’incontro sara’ l’occasione per presentare e discutere sei progetti pilota, nei settori del “green tech” e del “digital tech”, elaborati per ciascuno dei sei Paesi di provenienza degli innovatori: Nigeria, Mozambico, Etiopia, Tunisia, Kenya e Niger.
Al centro della discussione l’opportunita’ e la necessita’ di un coinvolgimento delle imprese italiane in un’ottica di scambio e di sviluppo, al di la’ dello schemo tradizionale donatore-beneficiario, sulla falsariga dell’impostazione della fiera della cooperazione internazionale Exco2019 in programma a Roma dal 15 al 17 maggio.

Con gli innovatori si parlera’ di Next Production Revolution, dunque di robotica, intelligenza artificiale ed economia circolare, si tratti di energia solare per un villaggio “intelligente” in Etiopia, hub per l’industria 4.0 in Tunisia o irrigazione digitale nella regione del Lago Ciad.

Gli ‘Emerging African Innovation Leaders’ sono Debasu Eyasu, Mekalia Paulos Aklilu, Meron Tefera, Anthony Luvanda, Jude Songok, Shadrack Kiprono, Claudio Buque, Fernando Lichucha, Lourino Chemane, Lucia Ginger, Oumarou Issa Yero Diallo, Seydou Zakari, Blessing Onyeche Ugwoke, Femi Oye, Donald Umunna, Obindah Gershon, Suzanne Wonokuli Myada, Anis Allagui, Mohamed Sfar Gandoura, Elyes Chabanne e Wyssal Abbassi.

Insieme con loro alla ‘Dire’ interverranno Emanuela Colombo e Felipe Repetto, del Politecnico di Milano, e Pierluigi Leone, del Politecnico di Torino. L’incontro, promosso anche dall’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo, sara’ moderato dal giornalista Vincenzo Giardina.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

10 Maggio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»