NEWS:

VIDEO | Lirica, domenica 10 dicembre il concerto di Natale al Senato

Per il tradizionale concerto di Natale al Senato saranno suonate le più belle liriche della musica colta della lirica italiana, che ha appena ricevuto dall'Unesco il riconoscimento di "Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità"

Pubblicato:09-12-2023 19:00
Ultimo aggiornamento:09-12-2023 19:01
Autore:

FacebookLinkedIn

ROMA – Un omaggio ai capolavori dell’Opera lirica italiana – che proprio mercoledì scorso l’Unesco ha dichiarato “Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità” – e al Senatore Alessandro Manzoni, a 150 anni dalla scomparsa. Sono questi i temi del Concerto di Natale nell’Aula del Senato, giunto quest’anno alla 26esima edizione, in programma domani, domenica 10 dicembre, alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e del Presidente del Consiglio dei Ministri, Giorgia Meloni.

Com’è tradizione, l’evento si aprirà con l’Inno d’Italia e con un breve indirizzo di saluto del Presidente del Senato, Ignazio La Russa. L’Orchestra e il Coro della Fondazione Arena di Verona eseguiranno musiche di Gioachino Rossini, Vincenzo Bellini, Gaetano Donizetti, Giuseppe Verdi e Giacomo Puccini. Direttore d’Orchestra, il Maestro Michele Spotti; Direttore del Coro, il Maestro Roberto Gabbiani. I soprano Giuliana Gianfaldoni e Anna Pirozzi, il tenore Vittorio Grigolo, il baritono Nicola Alaimo e il basso Roberto Tagliavini eseguiranno le più celebri arie d’Opera della tradizione italiana: “Largo al Factotum”, “Casta Diva”, “Una furtiva lagrima”, “Va pensiero”, “E lucean le stelle”, “Vecchia zimarra”, “O mio babbino caro”, “Nessun dorma” e il “Brindisi” de La Traviata. L’attore Sergio Castellitto leggerà brani dalle opere di Alessandro Manzoni. L’evento, condotto da Milly Carlucci, sarà trasmesso in diretta da Rai 1, a partire dalle ore 12 circa, a cura di Rai Parlamento. Come sempre, l’incasso dei biglietti sarà devoluto in beneficenza.

LA RUSSA: “CI SARÀ ANCHE SERGIO CASTELLITTO”

“Dietro di me vedete l’orchestra, il coro della Fondazione Arena di Verona che domani qui nell’Aula del Senato per il tradizionale concerto di Natale, suoneranno le più belle liriche della musica colta della lirica italiana che, dobbiamo dirlo, ha appena ricevuto dall’Unesco un grande riconoscimento e ha ottenuto il prestigioso riconoscimento di Patrimonio dell’umanità. Una cosa importante avremo questa opportunità. Ma ci sarà anche Sergio Castellitto che nel 150º anniversario della morte del grande Alessandro Manzoni, leggerà un brano dei Promessi Sposi. Credo che una ricorrenza natalizia che è una tradizione qui al Senato migliore di questa, non potevamo offrirla”. Così il presidente del Senato, Ignazio La Russa, in un videomessaggio sul Concerto di Natale di domani nell’Aula del Senato.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


FacebookLinkedIn