‘Miss Apple’ racconta il mondo dei sex toys: “Non conoscono crisi”

sesso
Quando la "pandemia ha portato via tutte le certezze economiche", 'Miss Apple' ha scelto di aprire un sexy shop online
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Dal classico sex toy, ai dilatatori, ai kit per il soft Bdsm (bondage/sadismo/masochismo), ma anche coppette mestruali, assorbenti, capsule e integratori per aiutare l’erezione, per mantenerla, ritardanti e per le donne che non hanno una buona lubrificazione prodotti specifici. È un mercato che non è saturo e che non conosce crisi“. Ha scelto anche per questo ‘Miss Apple’ (nome d’arte), quando la “pandemia ha portato via tutte le certezze economiche”, di aprire un sexy shop online, che fosse diverso dai grandi e-commerce. Alla Dire ha raccontato la sua professione, che non è solo vendere giochi per la coppia, ma anche essere consulente e poter dare idee su giochi erotici e sessuali, cogliendo gusti e propensioni di chi si rivolge a lei, ma anche quali paure e vergogne superare e come farlo: “Costruisco con il cliente un rapporto diretto e di fiducia”, ha detto.

“Il sesso non è solo trasgressione, c’è anche una parte legata a necessità fisiche e quindi ci sono prodotti che possono aiutarci. Il nostro sito è molto completo e offre tutto quello che è legato al benessere sessuale“. La pandemia ha messo in crisi un po’ tutto. “Lockdown e convivenze forzate hanno ucciso il desiderio, soprattutto nelle situazioni border line, e le persone si rivolgono a me per ravvivare. Dalla sexy lingerie ai giochi, ai kit per la coppia, da vivere a distanza – come può essere un ovetto con telecomando – o da fare insieme” tra i prodotti da offrire.

“Sono tanti gli uomini che chiedono consigli per le proprie compagne, perché l’uomo di solito è più aperto, mentre per le donne i sex toys sono ancora un tabù, come se usarli fosse da ‘poco di buono’. Non c’è alcun problema quando il sesso è fatto da adulti e consenzienti. La camera da letto è la vostra”, ha detto Apple rivolgendosi a quanti si nascondono o si vergognano di vivere liberamente le proprie fantasie sessuali. E così Apple in chat vende prodotti e sex toys, ma dispensa anche consigli soprattutto per avvicinarsi a questo mondo con il giusto spirito.

Sul contatto con le donne ha raccontato: “Mi chiedono come entrare in questo mondo con una leggerezza diversa. Magari iniziamo con prodotti per provare piaceri diversi, la gradualità è importantissima“. Alle donne Miss Apple dice: “Un sex toys è come comprare un paio di scarpe o un vestito, solo è per la coppia. Fate quello che vi piace, siate libere”. Per gli uomini la raccomandazione è di vivere pienamente il sesso in modo libero con la persona della vita: “Siate chiari su ciò che vi piace. Fate il sesso, non solo l’amore“. Una regola c’è: non uscire dal seminato della libera scelta. “Un cliente mi richiese gocce per stimolare voglia sessuale tra due donne a loro insaputa, con un prodotto a base di ferormoni. Ho detto di no. Quella è una persona che non va assecondata, perché le altre due non sono libere”, non avendo espresso consenso.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»