VIDEO | Coronavirus, De Luca: “Niente comunella e crocchie, avanti col metodo Campania”

Lo ha dichiarato il governatore della Campania Vincenzo De Luca durante una diretta Facebook
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print


NAPOLI – “L’unico sacrificio che chiedo ai miei concittadini è il rispetto di tre misure di sicurezza. Ci sono tre cose da fare: indossare sempre la mascherina, rispettare il distanziamento sociale, evitare quindi assembramenti, evitare di fare comunella e crocchie, lavarsi le mani sempre in maniera ossessiva”. Lo ha detto il governatore della Campania Vincenzo De Luca durante una diretta Facebook.

DE LUCA: “ANDREMO AVANTI CON IL METODO CAMPANIA”

“Il 18 maggio ci sarà una verifica. Senza nuove fiammate di contagio dobbiamo aprire tutto. Ma se entro il 18 c’è un’esplosione di focolai di contagio è evidente che il ministero della Salute dovrà prendere altre decisioni. E con il ministero anche noi”. “Chi vuole fare quello che gli passa per la testa lo faccia, ma noi – ha aggiunto – andremo avanti con il metodo Campania: quando apriamo, dobbiamo aprire per sempre. Quindi, se dobbiamo aspettare, aspetteremo”.
LEGGI ANCHE:

 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»