Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Con sempre più vaccinati, San Paolo sogna il carnevale

CARNEVALE_BRASILE
Annuncio del sindaco Nunes: "Se continua così 2022 senza restrizioni"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Di João Marcelo

SAN PAOLO DEL BRASILE – Le celebrazioni del carnevale 2022 potrebbero svolgersi in presenza e senza le restrizioni per contenere la pandemia di Covid-19. Lo ha annunciato il sindaco di San Paolo, Ricardo Nunes, questa settimana. Il primo cittadino della più popolosa metropoli del Brasile ha anche reso nota l’apertura delle iscrizioni dei cosiddetti ‘blocos de rua’, gruppi di musicisti di strada che animano tradizionalmente le celebrazioni della festa. Secondo i responsabili del Comune, il carnevale potrebbe diventare il più grande mai realizzato in città, con una presenza prevista di 15 milioni di persone. Nunes ha ribadito che con l’incremento nel numero dei cittadini vaccinati lo svolgimento in presenza della manifestazione torna a essere possibile.

“Se si continua con i dati attuali, con l’aumento delle persone immunizzate e il calo dei decessi per Covid, ci sarà il carnevale”, ha affermato il primo cittadino. “Siamo molto vicini a raggiungere la quota giornaliera di zero morti”. Il Comune dovrà però ricevere il parere favorevole della Vigilanza sanitaria locale, che deciderà sul da farsi sulla base dei dati relativi all’occupazione delle postazioni di terapia intensiva, ai ricoveri e ai decessi oltre che al tasso di vaccinazione, che nella città arriva all’82 per cento tra gli adulti, mentre il 97,5 per cento degli adolescenti ha ricevuto almeno una dose. Il sindaco ha rilanciato la linea adottata dall’omologo di Rio de Janeiro, Eduardo Paes, che pure ha promesso una festa senza distanziamenti e restrizioni. “L’unica certezza che abbiamo è che ci stiamo vaccinando tutti, e quando saremo tutti immunizzati, la vita tornerà alla normalità”, ha detto Paes. “Chi si potrebbe attenere al distanziamento durante il carnevale?”

Con la crescita che ha fatto registrare negli ultimi anni, il carnevale paulista ha iniziato ad attirare festaioli anche da altre località. Una ricerca dell’Osservatorio sul turismo del municipio ha riscontrato che solo il 73,6 per cento dei partecipanti alle ultime edizioni del carnevale erano cittadini paulisti e che circa la metà si reca a più di un evento. Tra i visitatori da fuori, il 59,3 per cento risiede nell’area metropolitana della Grande Sao Paulo, il 20,7 per cento nel resto dello Stato, il 19,4 per cento in altri Stati federali, mentre lo 0,6 per cento arriva dall’estero. Tradizionalmente l’edizione del Carnevale più nota e frequentata è quella che si svolge a Rio.

SÃO PAULO CITY HALL PLANS TO RETURN TO STREET CARNIVAL IN 2022

By João Marcelo

SAO PAULO – The mayor of São Paulo, Ricardo Nunes, said earlier this week that the 2022 carnival should have no sanitary restrictions due to the coronavirus pandemic. The opening of registration for the street blocks was also announced. The city government estimates that the event is the largest ever held in the city, with the presence of 15 million people. The mayor said that with the increase in the vaccination rate, the event was once again possible: “If we continue with today’s data, with an increase in vaccination and a drop in the number of deaths, there will be Carnival. We are very close. to have day zero of deaths,” said the mayor.

The municipal administration had a favorable opinion from the Sanitary Surveillance based on the current drop in the number of ICU beds, infirmary beds, deaths and the expansion of the vaccinated population, which now reaches 97.5% of adolescents and 82% of people with full immunization.

The statement by the mayor of São Paulo follows the line of what was also said by the mayor of Rio de Janeiro, Eduardo Paes, who promised the party without distance or restriction. “The only certainty we have is that we are vaccinating everyone, and with everyone vaccinated, life is back to normal. Who will be distancing themselves during Carnival?”, said Paes.

With the growth in recent years, the São Paulo carnival has attracted revelers from other places. A survey by the Municipal Tourism Observatory pointed out that 73.6% of revelers live in the city and that 50.4% go to more than one parade. Among the visitors, 59.3% live in Greater São Paulo, 20.7% in the interior of São Paulo, 19.4% in other states and 0.6% outside the country.

PREFEITURA DE SÃO PAULO PLANEJA A VOLTA DO CARNAVAL DE RUA EM 2022

Por João Marcelo

SAO PAULO – O prefeito de São Paulo, Ricardo Nunes, afirmou no início desta semana que o carnaval de 2022 não deve ter restrições sanitárias por conta da pandemia de coronavírus. Também foi anunciada a abertura das inscrições dos blocos de rua. A prefeitura estima que o evento seja o maior já realizado na cidade, com a presença de 15 milhões de pessoas. O prefeito disse que com o aumento na taxa de vacinação, a realização do evento voltou a ser possível: “Se continuar com os dados de hoje, com aumento de vacinação e queda no número de óbitos, vai ter o carnaval. Nós estamos muito próximos de ter o dia zero de óbitos”, afirmou o prefeito.

A administração municipal teve parecer favorável da Vigilância Sanitária com base na atual queda dos números de ocupação dos leitos de UTI, de enfermaria, de óbitos e da ampliação da população vacinada, que já chega a 97,5% dos adolescentes e 82% das pessoas com a imunização completa.

A declaração do prefeito de São Paulo segue a linha do que também foi dito pelo prefeito do Rio de Janeiro, Eduardo Paes, que prometeu a festa sem distanciamento ou restrição. “A única certeza que a gente tem é que estamos vacinando todo mundo, e com todo mundo vacinado, a vida volta ao normal. Quem vai ficar fazendo distanciamento no carnaval?”, disse Paes.

Com o crescimento nos últimos anos, o carnaval paulistano tem atraído foliões de outros locais. Uma pesquisa do Observatório do Turismo, da Prefeitura, apontou que 73,6% dos foliões moram na cidade e que 50,4% vai a mais de um desfile. Entre os visitantes, 59,3% vivem na Grande São Paulo, 20,7% no interior paulista, 19,4% em outros Estados e 0,6% fora do País.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»