Giorgetti: “Di Maio non conta un cazzo. Incarico a Salvini”

Dura esternazione del numero due del leader leghista su Luigi Di Maio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Di Maio non conta più un cazzo. L’incarico l’avrà Salvini”. Così Giancarlo Giorgetti, alla Camera con Matteo Salvini, lasciando il ristorante per andare ai gruppi.

Al cronista che gli chiede se il Quirinale sia d’accordo con un incarico al buio, Giorgetti risponde: “Accenderemo la luce”.

LEGGI ANCHE:

Pd e Centrodestra sono sicuri: Grillo licenzia Di Maio

Consultazioni, attesa per la decisione di Mattarella

Salvini vede Di Maio: “Si può votare l’8 luglio”

Martina: “No incarichi al buio, si a soluzioni super partes”

Salvini: “Paese non può aspettare, disponibili a dar vita a governo”

Di Maio: “M5S non voterà governi tecnici”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»