Di Maio: "M5S non voterà governi tecnici"

Politica

Di Maio: “M5S non voterà governi tecnici”

ROMA – “Non siamo disponibili a votare governi tecnici”. Lo dice Luigi Di Maio al termine dell’incontro con il capo dello stato Sergio Mattarella. “M5s oltre questo schema del contratto di governo non puo andare”, sottolinea.

O governo politico o voto

“Se non ci dovessero essere le condizioni con un governo politico, connesso ai problemi degli italiani, allora per noi si deve tornare al voto”, dice Luigi Di Maio al termine della consultazione al Quirinale con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, prevedendo che il voto “sarà un ballottaggio”.

Io mai stato impedimento

“Deve essere chiaro” e lo abbiamo detto “tante volte nel ragionare con la Lega di Salvini, che io non sono mai stato un impedimento alal firma dle contratto”.

Berlusconi? Governo politico e contratto con la Lega

“Io sono stato molto chiaro”, vogliamo “fare un governo politico su un contratto. Le nostre condizioni da sottoscrivere con la Lega sono un premier individuato in maniera condivisa, legge anticorruzione, abolizione della Fornero e reddito di cittadinanza. Poi quello che decide il centrodestra sono loro questioni interne”.

Evitare aumento Iva anche con un decreto

“Secondo me non dobbiamo aspettare neanche la formazione del governo, l’aumento dell’Iva va scongiurato gia’ nella discussione sul Def e fissato poi con un provvedimento, ho detto anche un decreto, se dovesse servire”.

Cosa succederà? Non lo so

“Cosa succedera’ non lo so. Le notizie che ho sono le stesse che avete voi”. Aspettiamo per “capire cosa fara’ la Lega e il Centrodestra”.

Leggi anche:

Ti potrebbe interessare:

7 maggio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»