VIDEO | Prescrizione, Bonafede: “Accordo chiuso, valutiamo l’ipotesi del decreto legge”

Il ministro della Giustizia esclude un ulteriore perfezionamento del lodo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

FIRENZE – L’accordo sul lodo Conte bis relativo alla riforma della prescrizione è sostanzialmente chiuso e potrebbe essere approvato sotto forma di decreto legge. A dirlo è il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, che rispondendo ai cronisti a Firenze a margine della inaugurazione dell’anno giudiziario al Tar, esclude un ulteriore perfezionamento del lodo: “No- ribatte seccamente-, poi per carità c’è il Parlamento che è sovrano e ci sono ancora i passaggi parlamentari, però diciamo che abbiamo fatto otto vertici, ora si va in Consiglio dei ministri su quel testo e poi chiaramente a seconda del veicolo su cui si deciderà di portare il Conte bis allora a quel punto le Camere avranno la possibilità di esprimersi“. 

LEGGI ANCHE: La maggioranza si spacca sulla prescrizione, Renzi: “Non hanno i numeri, se vogliono cacciarci lo dicano”

State pensando a un decreto legge o a un disegno di legge, viene ulteriormente chiesto dai giornalisti? “Stiamo riflettendo su diverse ipotesi- fa sapere- fra cui il decreto legge”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

7 Febbraio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»