Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Brunetti presenta la nuova giunta comunale di Reggio Calabria

giunta brunetti calabria-min
Quattro nuovi assessori e quattro riconfermati dopo la crisi politica legata alla sospensione per 18 mesi di Falcomatà dopo la condanna in primo grado al processo Miramare
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

REGGIO CALABRIA – “In questi giorni abbiamo lavorato per dare la migliore squadra alla città con le forze politiche che sostengono la maggioranza. I nomi dei nuovi assessori già le sapevate dalla scorsa settimana, la mia speranza è che la decima sedia, quella del sindaco Giuseppe Falcomatà, venga rioccupata al più presto”. Così il sindaco facente funzioni di Reggio Calabria Paolo Brunetti nel presentare oggi la nuova giunta comunale dopo la crisi politica legata alla sospensione per 18 mesi del primo cittadino a seguito della condanna in primo grado al processo Miramare.

“Provo una forte emozione per il carico di lavoro e responsabilità – ha aggiunto – ma la città in questo momento non poteva rimanere senza una guida, considerata la mole di finanziamenti che arriveranno. Ringrazio chi ha fatto parte della prima giunta – ha affermato Brunetti – l’ex vicesindaco Tonino Perna, gli assessori Mariangela Cama e Rosanna Scopelliti e l’assessore Giovanni Muraca, anch’egli sospeso.

La nuova giunta che al suo interno ha quattro nuovi assessori e quattro riconfermati – ha concluso – tenterà di dare risposte alla città e le comunicheremo a cose fatte”. A comporre il nuovo esecutivo di Reggio Calabria, insieme Brunetti (Italia viva), saranno gli assessori: Rocco Albanese (Pd) riconfermato, Domenico Battaglia(Pd), Irene Vittoria Calabrò (Psi) riconfermata, Demetrio Delfino (Dpm) riconfermato, Francesco Gangemi (civiche), Angela Martino (Pd), Lucia Anita Nucera (Pd) e Giuseppina Palmena (Dpm) riconfermata. Con l’atto di nomina sono state assegnate anche le deleghe di giunta: a Rocco Albanese Lavori pubblici, Sistema idrico integrato, esecuzione grandi opere, cimiteri; a Domenico Battaglia Pianificazione territoriale e urbana sostenibile, Programmazione progetti strategici, edilizia, vigilanza e demanio marittimo, mobilità e trasporti, porto e aeroporto, area Integrata dello Stretto, smart city; a Irene Vittoria Calabrò Programmazione finanziaria e bilancio, cultura e turismo; a Demetrio Delfino Welfare e politiche della famiglia; a Francesco Gangemi Affari generali e personale, tributi, gestione del patrimonio comunale, piano delle alienazioni e dismissioni, edilizia residenziale pubblica, società partecipate; a Angela Martino Attività produttive, imprenditoria giovanile, lavoro, politiche di genere, università; a Lucia Anita Nucera Istruzione, edilizia scolastica e impiantistica sportiva scolastica, minoranze linguistiche, cooperazione Internazionale per la promozione dei diritti umani; a Giuseppina Palmenta Polizia municipale, legalità e sicurezza, Europe direct, Politiche giovanili, Istituti di partecipazione.

LEGGI ANCHE: Parità di genere al Comune di Reggio Calabria, nella nuova giunta 4 uomini e 4 donne

BRUNETTI: “MIA GIUNTA NON HA SCADENZA COME YOGURT

Il tempo di questa giunta non possiamo paragonarlo ad una scadenza di uno yogurt o di una provola. Siamo a disposizione della città, il nostro impegno è un atto, definiamolo, anche di volontariato. Non siamo a tempo. Quando rientrerà il sindaco Giuseppe Falcomatà valuterà e deciderà come e con chi proseguire. Al momento c’è un facente funzioni che ha il compito di portare avanti l’amministrazione”. Così il sindaco facente funzioni di Reggio Calabria Paolo Brunetti rispondendo alla Dire nel corso della presentazione della giunta che lo affiancherà per i prossimi 18 mesi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»