Botta e risposta Azzolina-Salvini: “Scappa ancora?”, “La incontro dove vuole”

La ministra: "Io sono pronta al confronto in tv", il leghista: "Farebbe meglio ad ascoltare insegnanti, presidi, famiglie e studenti"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Salvini e’ abituato a ingannare e illudere i cittadini italiani, in questi mesi l’Italia ha investito 3 miliardi per riaprire le scuole in massima sicurezza e Salvini questo lo sa. Sono disposta a spiegargli queste cose in un confronto tv diretto. Vogliamo dire che fino ad ora non ha voluto ed è scappato?“. Lo ha detto la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina, intervistata da Radio24.

LEGGI ANCHE: Azzolina: “Dal 14 settembre la partita è sanitaria, scaricate Immuni”

La replica del leader del Carroccio non è tardata ad arrivare.

“La incontro dove vuole e quando vuole, oggi sarò in Puglia, domani in Veneto, da martedì a giovedì in Toscana, poi in Campania. Ma invece di perdere tempo ad insultarmi, la signora farebbe meglio ad ascoltare insegnanti, presidi, famiglie e studenti dimenticati dal ministro più incapace di sempre. In tutta Europa (e nelle province autonome di Trento e Bolzano, a guida Lega) la Scuola è già ripartita o riparte domani in tranquillità e in sicurezza, con tutti gli insegnanti, le aule e i banchi, con le mense aperte e il tempo pieno. In quasi tutta Italia invece mancano migliaia di insegnanti e di aule, non si sa quando si entra e quando si esce, mancano banchi e palestre, al governo litigano perfino su chi deve misurare la febbre. Azzolina bocciata”, ha commentato Salvini.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»