Botta e risposta Azzolina-Salvini: “Scappa ancora?”, “La incontro dove vuole”

La ministra: "Io sono pronta al confronto in tv", il leghista: "Farebbe meglio ad ascoltare insegnanti, presidi, famiglie e studenti"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Salvini e’ abituato a ingannare e illudere i cittadini italiani, in questi mesi l’Italia ha investito 3 miliardi per riaprire le scuole in massima sicurezza e Salvini questo lo sa. Sono disposta a spiegargli queste cose in un confronto tv diretto. Vogliamo dire che fino ad ora non ha voluto ed è scappato?“. Lo ha detto la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina, intervistata da Radio24.

LEGGI ANCHE: Azzolina: “Dal 14 settembre la partita è sanitaria, scaricate Immuni”

La replica del leader del Carroccio non è tardata ad arrivare.

“La incontro dove vuole e quando vuole, oggi sarò in Puglia, domani in Veneto, da martedì a giovedì in Toscana, poi in Campania. Ma invece di perdere tempo ad insultarmi, la signora farebbe meglio ad ascoltare insegnanti, presidi, famiglie e studenti dimenticati dal ministro più incapace di sempre. In tutta Europa (e nelle province autonome di Trento e Bolzano, a guida Lega) la Scuola è già ripartita o riparte domani in tranquillità e in sicurezza, con tutti gli insegnanti, le aule e i banchi, con le mense aperte e il tempo pieno. In quasi tutta Italia invece mancano migliaia di insegnanti e di aule, non si sa quando si entra e quando si esce, mancano banchi e palestre, al governo litigano perfino su chi deve misurare la febbre. Azzolina bocciata”, ha commentato Salvini.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

6 Settembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»