Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Remo Rapino vince il Premio Campiello

Lo scrittore abruzzese primo classificato con 'Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio', edito da Minimum Fax
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

remo rapinoROMA – ‘Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio’ di Remo Rapino (edito da Minimum Fax) si è aggiudicato il Premio Campiello 2020, edizione numero 58. L’autore abruzzese, 69 anni, insegnante di filosofia, ha battuto nella volata finale Sandro Frizziero e anche Francesco Guccini. “Non me lo aspettavo. Sono davvero felice, e anche Liborio lo è. Questo per me è stato come un viaggio, durante il quale ho conosciuto tanti amici e provato molti sentimenti. Incontrare il candidato Guccini mi ha ricordato le canzoni dei miei vent’anni”, ha detto Rapino dal palco di piazza San Marco, a Venezia, davanti a una platea di più di mille persone.

 

Durante la finale , è stato assegnato ad Alessandro Baricco il Premio Fondazione Campiello alla carriera.

LA CLASSIFICA 2020 DEL PREMIO CAMPIELLO

“Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio”, Remo Rapino

“Sommersione”, Sandro Frizziero

“L’incanto del pesce luna”, Ade Zeno

“Trallumescuro”, Francesco Guccini

“Con passi giapponesi”, Patrizia Cavalli

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»