Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Vaccini, Burioni: “Da Senato pagina infame, e il ministro tace”

Lo scrive su twitter il medico Roberto Burioni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Il Senato ieri sui vaccini ha scritto una pagina infame nella storia della Repubblica, mettendo a rischio la salute dei bambini più deboli e indifesi per ingraziarsi la parte più ignorante e oscurantista del Paese. Il ministro che tace è surreale. Vergogna”. Lo scrive su twitter il medico Roberto Burioni, professore di Microbiologia e Virologia all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano.

Con il via libera del Senato slitta di un anno l’obbligo vaccinale per l’iscrizione dei bambini a scuola. Ma a palazzo Madama, dove l‘emendamento al Milleproroghe del M5s e della Lega ha ricevuto 149 voti favorevoli, 110 contrari e 1 astenuto, nel M5s si apre una crepa visto che la senatrice Elena Fattori non ha seguito l’indicazione del gruppo.

Ti potrebbe interessare:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»