hamburger menu

Marmolada, Zaia: “Porteremo avanti le ricerche all’estremo”

Oggi il presidente del Veneto Zaia insieme a Draghi a Canazei: "Il Veneto sta pagando una situazione pesante, abbiamo tre vittime identificate su sette e sette dispersi su 14"

Draghi_zaia_fugatti_canazei
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

VENEZIA – “Porteremo avanti le ricerche all’estremo“. Lo promette il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, parlando in conferenza stampa a Canazei al fianco del presidente del Consiglio Mario Draghi, del capo della protezione civile Fabrizio Curcio e dei presidenti delle Province autonome di Trento e Bolzano, Maurizio Fugatti e Arno Kompatscher, dopo aver incontrato i famigliari delle vittime.

LEGGI ANCHE: Marmolada, Draghi a Canazei. I morti salgono a 7, Filippo e il selfie sul ghiacciaio prima della tragedia

“Il Veneto sta pagando una situazione pesante, abbiamo tre vittime identificate su sette e sette dispersi su 14“, continua Zaia. “Io ne ho viste di tragedie ma questa è una situazione che non avrei mai pensato di affrontare. Abbiamo mandato uomini, elicotteri, stiamo contribuendo alle cure. Abbiamo tre ricoverati in Veneto, due stranieri, due signori tedeschi, e una persona non ancora identificata, verosimilmente sui 40 anni, in condizioni gravi, in terapia intensiva a Treviso. Spero che numeri si fermino qui”, conclude. “Lo scenario dove stanno lavorando i soccorritori è altamente pericoloso“.

CURCIO: IN QUESTE 36 ORE LA MIGLIORE RISPOSTA OPERATIVA

“In queste 36 ore si è avuta una risposta operativa migliore possibile dalle eccellenze del Paese: Trentino Alto Adige, province di Trento e Bolzano, Veneto e tutto il sistema nazionale è attivato. L’appello che faccio è di mantenere questo livello di comunicazione anche nel rispetto di chi sta operando e di chi sta sperando e aspettando”. Lo afferma Fabrizio Curcio, capo della Protezione civile nazionale, oggi a Canazei, dove ha partecipato a un vertice con il presidente del Consiglio Mario Draghi, il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, e i presidenti delle Province autonome di Trento e Bolzano Maurizio Fugatti e Arno Kompatscher.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-07-04T20:37:51+02:00

Ti potrebbe interessare: