Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Coronavirus, positivi gli assessori Donini e Lori in Emilia-Romagna. Bonaccini negativo

Positivi al tampone Barbara Lorie Raffaele Donini: entrambi sono a casa in isolamento ma in buone condizioni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Il coronavirus fa breccia nella nuova giunta Bonaccini. I neo assessori regionali Raffaele Donini e Barbari Lori sono positivi. La prima a sottoporsi al test è stata Lori, che aveva partecipato alla seduta di insediamento della giunta venerdì scorso. Subito dopo aver appreso la notizia, “ieri sera tardi”, come spiega una nota della Regione il presidente Stefano Bonaccini, il sottosegretario Davide Baruffi e l’assessore alle Politiche per la Salute, Raffaele Donini, si sono sottoposti al test tampone, “per motivi legati all’operatività dell’ente e doverose ragioni precauzionali.

In particolare, l’assessore Donini era entrato in più diretto contatto con Barbara Lori nei giorni scorsi”. Il presidente Bonaccini e il sottosegretario Baruffi sono risultati negativi. Positivo, invece, l’assessore Donini.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, per un mese stop a concerti e sport. No a strette di mano, anziani stiano a casa

Già questa mattina, gli altri componenti la Giunta sono stati sottoposti al test. Lori e Donini “sono in buone condizioni e si trovano presso le loro abitazioni, dove rispetteranno il periodo di isolamento. In entrambi i casi è in corso di definizione la lista dei contatti avuti nei giorni passati e, così come previsto dai protocolli, verranno svolti gli accertamenti sulle persone interessate, contattate direttamente dalle strutture sanitarie competenti territorialmente”.

Il presidente Bonaccini parteciperà all’incontro con il premier Conte e le parti sociali dedicato alle misure economiche, previsto nel pomeriggio a Roma, collegato in videoconferenza dalla Regione, a Bologna.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»