Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Lazio, edizione del 1 dicembre 2020

Ecco i titoli dell'edizione di oggi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

CAMORRA A ROMA, COLPO AL CLAN SENESE: ARRESTATE 28 PERSONE

Secondo blitz anti-camorra a Roma dopo quello del luglio scorso. Oggi sono state 28 le persone arrestate, ritenute appartenenti a un’organizzazione criminale finalizzata al traffico di droga, ma anche a estorsione, tentato omicidio, lesioni personali gravissime, reati aggravati dal metodo mafioso. Ad essere colpito è stato ancora il clan di Michele Senese, sotto la cui egida operavano distinti gruppi che si occupavano del traffico di sostanze stupefacenti nella Capitale. In seno a uno di questi gruppi operava anche Fabrizio Piscitelli, l’ex capo ultrà della Lazio ucciso in un agguato il 7 agosto del 2019.

PROCESSO MARRA, RAGGI: A ROMA SERVE GUIDA E IO VADO AVANTI

“Io vado avanti, in questo momento la città ha bisogno di una guida sicura e onesta”. Lo ha detto oggi la sindaca di Roma, Virginia Raggi, rispondendo a chi le chiedeva cosa farà se il prossimo 14 dicembre verrà condannata in appello al processo Marra. “Sto portando avanti una serie di provvedimenti che sono fondamentali” ha continuato Raggi, che sulla vicenda delle dimissioni del comandante dei Vigili, Stefano Napoli, ha aggiunto: “Andremo avanti anche in questo caso”. La sindaca ha infine sottolineato: “Lo Stadio della Roma si farà. E’ un’opera che viene portata avanti dai privati quindi sono a loro a scegliere dove farlo, ma noi ci siamo”.

SALVINI A CENTOCELLE: RAGGI HA PERSO TEMPO, CHIEDA SCUSA A ROMANI

Entra nel vivo la campagna elettorale della Lega per le comunali del prossimo anno. Il leader, Matteo Salvini, ha visitato il parco archeologico di Centocelle e la vicina stazione della ferrovia Roma-Giardinetti. “Faremo un appuntamento settimanale in ogni quartiere di Roma per visionare tutti i progetti incompiuti” ha detto Salvini, secondo il quale “la sindaca Raggi dopo quattro anni e mezzo persi dovrebbe chiedere scusa ai cittadini e cambiare mestiere”. Sul nome del candidato a sindaco, Salvini ha sottolineato che “abbiamo tante richieste ma qualcuno dovrà rimanere fuori, ci interessa la squadra. Ovviamente Roma è quella su cui poniamo più attenzione e su cui c’è più da fare”.

LATINA, LABORATORIO CHIEDEVA PREZZO MAGGIORATO PER TEST E TAMPONI

Sessantasette centri non a norma, 94 violazioni penali e amministrative, sanzioni per 145mila euro. È il bilancio delle operazioni dei Nas che nell’ultima settimana hanno controllato in tutta Italia quasi 300 aziende e laboratori di analisi, privati e convenzionati, in cui si effettuano i test sierologici e molecolari. A Latina il legale responsabile e il direttore tecnico di un laboratorio sono stati deferiti poichè ritenuti responsabili di aver falsamente attestato alla Regione Lazio l’esecuzione di test al prezzo convenzionato, richiedendo invece agli utenti una somma superiore.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»