Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Ema: “Due dosi di vaccino proteggono da tutte le varianti, Delta inclusa”

vaccino_coronavirus
Secondo Marco Cavalieri dell'Agenzia europea del farmaco i dati non dimostrano problemi di sicurezza, ma bisogna completare l'immunizzazione di anziani e fragili
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Di Alessio Pisanò

BRUXELLES – “Al momento sembra che due dosi dei quattro vaccini approvati dall’Ue proteggano per tutte le varianti, inclusa quella Delta“. Lo ha comunicato oggi Marco Cavalieri, dell’Agenzia europea del farmaco (Ema).

Dobbiamo assicurarci di completare la vaccinazione di anziani e persone vulnerabili per contrastare la diffusione della variante Delta” ha proseguito Cavalieri, ribadendo che “l’Ema non può ancora dare una raccomandazione definitiva relativamente alla strategia del mix di vaccini”. Il responsabile ha concluso: “Tuttavia, i dati preliminari condotti in Spagna e Germania non dimostrano problemi di sicurezza, insieme al fatto che la vaccinazione eterologa, già utilizzata per altri vaccini, ha una solida base scientifica”.

In merito ai trattamenti terapeutici contro il Covid-19 approvati di recente, l’Ema ha sottolineato che “tutti e cinque i trattamenti sono efficaci contro le varianti e sono attualmente in fase di revisione” e per questo “si attendono i primi pareri a riguardo entro fine anno”.

LEGGI ANCHE: La direzione Welfare della Lombardia rassicura: il ciclo completo del vaccino copre ogni variante Covid

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»