Parte a Bari il congresso Aisdet su telemedicina e digitale

BARI – E’ partito a Bari il primo Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana Sanità Digitale e Telemedicina (Aisdet) dedicato all’innovazione nel sistema sanitario nazionale, alle tecnologie del presente e del futuro, agli aspetti normativi del settore. “Temi- spiega il presidente Aisdet, Ottavio di Cillo– che è importante trattare perché telemedicina e sanità digitale possono garantire equità e universalità del sistema sanitario, caratteristiche che in futuro saranno sempre più a rischio, soprattutto per gli effetti legati all’invecchiamento della popolazione”.

La tre giorni di lavori (26-28 settembre all’Hotel Palace) è stata aperta da un Workshop sul nuovo Codice della Privacy e in particolare sulla sua applicazione in ambito sanitario. Si tratta del Gdpr Ue 679/2016 che, ‘tradotto’ nell’ordinamento italiano con il decreto legge 101 del 10 agosto scorso, introduce per aziende pubbliche e private una serie di novità, come l’obbligo di nomina del Dpo.

Ad affrontare l’argomento, dopo l’introduzione del presidente Aisdet Ottavio Di Cillo, Elena Sini del Consiglio direttivo europeo della Healthcare Information and Management Systems Society(HIMSS) e Mario Fregonara, rappresentante Aisdet e membro della HIMSS Italian Community. “Dobbiamo fare sistema- ha detto Sini alla platea di manager, dirigenti ed esperti di settore- per affrontare uniti le sfide del futuro. Per questo è importante condividere le buone pratiche e cercare il confronto”.

 

Nel corso della prima giornata del Congresso, ampio spazio al tema della diffusione e del recepimento del nuovo regolamento. Tema affrontato dal Dpo della Asl di Teramo, Mario Crocco, e dal responsabile Privacy Aou del Policlinico di Bari, Gianni Lucatorto. A seguito la tavola rotonda su ‘Bisogni e aspetti di condivisione con gli stakeholder e operatori’, che mette a confronto IT manager, dirigenti di aziende sanitarie, responsabili ed esperti di Privacy e gestione dati personali. La giornata chiude con la presentazione della programmazione Aisdet-HIMSS Italian Community.

26 Settembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»