Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Anelli (Fnomceo): Basta aggressioni, restituire dignità alla professione medica

medici_braccia
BARI - "E' una giornata triste quella di oggi perche' ieri sera un collega e' stato assassinato a Sanremo. Si
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – “E’ una giornata triste quella di oggi perche’ ieri sera un collega e’ stato assassinato a Sanremo. Si chiamava Giovanni Palumbo ed era un medico legale. Dobbiamo continuare una battaglia per restituire alla nostra professione una dignita’”. Lo ha detto Filippo Anelli, presidente Fnomceo, al Congresso Nazionale Aisdet, a Bari, chiedendo di osservare un minuto di silenzio in memoria della vittima dell’aggressione. “Proviamo a recuperare- ha continuato Anelli- una dimensione del passato che possa migliorare il futuro. In un Paese democratico diventa fondamentale il diritto alla salute che noi soltanto possiamo garantire. Noi- ha concluso- siamo i medici del cittadino”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»