Roma, distruggono i bagni di una scuola per rubare tubi di rame e rubinetti - DIRE.it

Lazio

Roma, distruggono i bagni di una scuola per rubare tubi di rame e rubinetti

ROMA – “Bloccati dall’intervento combinato di Polizia locale e Carabinieri i ladri che intorno alle 20 di ieri sera si sono introdotti presso il plesso della primaria di via Gentile 40, in uno degli Istituti comprensivi di Cinecittà Est”. Lo fa sapere Elena De Santis, assessore alla Scuola del VII Municipio di Roma. 

“Le forze dell’ordine- spiega- sono state allertate dall’impianto d’allarme e sono riuscite a intervenire subito arrestando uno degli autori del furto, limitando i danni e recuperando parte della refurtiva (tubature metalliche in rame con rubinetteria prelevate da due bagni del pianterreno)”.

“Tempestivo- continua- anche l’intervento dei Vigili del Fuoco, chiamati per l’acqua copiosa fuoriuscita dalle tubature divelte, e della squadra di Pronto intervento emergenze della Manutenzione ordinaria dell’Edilizia scolastica municipale, che ha ripristinato la sicurezza dei luoghi e bloccato il flusso dell’acqua predisponendo quanto necessario per completare nei prossimi giorni tutti i lavori”.

De Santis ieri sera s’è recata sul con la dirigente scolastica, Patrizia Pistigliucci, gli operai del Municipio e la manutenzione Simu “per l’impianto d’allarme danneggiato dai ladri nel tentativo di disattivarlo. Ringraziamo tutti gli attori coinvolti che stanno operando con grande responsabilità perché lunedì le lezioni si possano svolgere regolarmente”.

18 febbraio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»