Maltempo, l’appello di Zingaretti; Roma, tornano domeniche ecologiche; Lavoratori Ama in protesta

MALTEMPO, ZINGARETTI A LATINA: GOVERNO AGISCA SUBITO

Sopralluogo in provincia di Latina per il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, che in attesa dell’arrivo del decreto legge dal Governo, ha incontrato il prefetto di Latina e i rappresentanti della Protezione civile per fare il punto sull’emergenza maltempo. “La nostra richiesta al Governo è quella di sospendere i pagamenti fiscali per chi è stato colpito dal maltempo- ha spiegato Zingaretti- Da parte nostra verificheremo attraverso quali forme si possa intervenire. Il segnale che vogliamo dare è che nessuno deve sentirsi solo”. Al termine della riunione Zingaretti si è poi recato a Terracina, uno dei comuni più colpiti dall’eccezionale ondata di maltempo di questi giorni.

OSSA IN NUNZIATURA A VIA PO, NON SONO DELLA MOGLIE DEL CUSTODE

“Gli esami sulle ossa sono iniziati oggi. Ci vorranno otto-dieci giorni per avere certezze sul Dna”. Lo ha detto Pietro Orlandi, fratello di Emanuela, che questa mattina, ha incontrato i pm che indagano sulle ossa rinvenute a Villa Giorgina, sede della Nunziatura Apostolica in via Po, a Roma. Intanto ‘Chi l’ha visto?’, in un’anticipazione, ha fatto sapere che le ossa ritrovate “non sono della moglie del custode” che ha alloggiato nell’edificio. Secondo fonti del programma di Raitre, infatti, la donna non è scomparsa. Nei giorni successivi al ritrovamento si era parlato di litigi all’interno della coppia che avrebbero potuto degenerare in un omicidio.

PROTESTA LAVORATORI AMA IN CAMPIDOGLIO, ADESIONE SCIOPERO AL 70%

Ha toccato il 70% di adesione lo sciopero dei lavoratori di Ama di oggi. Lo hanno fatto sapere i sindacati durante il sit-in in piazza del Campidoglio, organizzato per protestare contro la mancata approvazione del bilancio della società da parte del Comune di Roma, a causa di un contenzioso sull’attribuzione di 18 milioni di debiti. “I lavoratori dell’Ama rischiano di perdere il lavoro, il Campidoglio intervenga immediatamente” ha spiegato il segretario della Cigl Funzione pubblica di Roma e Lazio, Natale Di Cola. Intanto l’ex patron della discarica di Malagrotta, Manlio Cerroni, nel corso di una dichiarazione nel processo che lo vede imputato per associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di rifiuti, ha sentenziato: “Roma è una discarica a cielo aperto e l’Ama sarà la prossima Caporetto”.

TORNANO DOMENICHE ECOLOGICHE A ROMA: SI COMINCIA IL 18 NOVEMBRE

Tornano le domeniche ecologiche a Roma per prevenire e contenere l’inquinamento atmosferico. La Giunta capitolina ha dato il via libera al provvedimento che prevede il divieto totale della circolazione ai veicoli dotati di motore endotermico, nelle fasce orarie 7.30-12.30 e 16.30-20.30. La prima domenica ecologica sarà il prossimo 18 novembre. Seguiranno il 2 dicembre, il 13 gennaio, il 10 febbraio e il 24 marzo. L’assessorato alla Città in movimento provvederà al potenziamento del trasporto pubblico locale durante le giornate di blocco totale e in particolare durante le fasce orarie di interdizione.

5 novembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»