Venezuela, quattro su cinque per i negoziati governo-opposizione

ROMA – Quattro venezuelani su cinque vogliono una ripresa dei negoziati tra il loro governo e l’opposizione: lo evidenzia un sondaggio diffuso dall’istituto Hinterlaces, secondo il quale come mediatore la figura di gran lunga più popolare sarebbe Papa Francesco. La rilevazione, riferisce oggi l’emittente ‘Telesur’, è stata effettuata pochi giorni prima della conferma elettorale del presidente Nicolas Maduro il 20 maggio. Secondo il 79 per cento dei 1580 intervistati, una ripresa dei negoziati interrotti a febbraio sarebbe importante sia per la pace sociale che per l’economia. La grande maggioranza dei venezuelani, circa i tre quarti, vorrebbe poi una mediazione internazionale. L’80 per cento degli intervistati, infine, riterrebbe necessario affidare il coordinamento dei colloqui al Papa. ‘Telesur’ sottolinea che il sondaggio è stato diffuso dopo la liberazione nel fine-settimana di un secondo gruppo di 40 attivisti di opposizione, in attesa di processo per il ruolo nelle proteste di piazza e nei disordini nei quali tra il 2014 e il 2017 erano rimaste uccise 200 persone.

Leggi anche:

Ti potrebbe interessare:

4 giugno 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»