fbpx

Tg Lazio, edizione del 30 ottobre 2020

INCIDENTE CORSO FRANCIA, SLITTA SENTENZA PER PIETRO GENOVESE

Colpo di scena al processo che vede imputato Pietro Genovese, accusato di omicidio stradale plurimo per la morte di Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli, le due 16enni investite e uccise la notte tra il 21 e il 22 dicembre scorso su Corso Francia a Roma. Nel giorno in cui era attesa la sentenza, il gup Gaspare Sturzo ha disposto con un’ordinanza nuove audizioni in aula dei testimoni oculari e dei periti che hanno svolto le consulenze tecniche. Il gup ha fissato due nuove udienze per il 4 e il 14 novembre prossimi. Il pm della procura di Roma, Roberto Felici, aveva chiesto una condanna a 5 anni per Genovese.

ARTENA, ARRESTATI SINDACO E ASSESSORE PER CORRUZIONE E FALSO

Al termine di un’inchiesta della Procura di Velletri, i Carabinieri hanno arrestato questa mattina il sindaco di Artena, Felicetto Angelini, l’assessore ai lavori pubblici, l’allora responsabile dell’Ufficio Tecnico e il presidente di una cooperativa urbanistica a cui lo stesso Comune aveva affidato l’istruttoria dei condoni edilizi comunali. In totale 22 indagati per reati che vanno dalla corruzione alla concussione, fino all’abuso d’ufficio. Notificata inoltre la sospensione temporanea dai pubblici uffici alla segretaria comunale, al vice comandante della polizia locale e alla responsabile dell’ufficio personale dell’ente locale.

GIARDINI PIAZZA VITTORIO RIQUALIFICATI, DOMANI LA RIAPERTURA

Dopo i lunghi lavori di riqualificazione, riaprianno domani i giardini ‘Nicola Calipari’ di piazza Vittorio Emanuele II. Grazie agli interventi è stato possibile preservare il carattere esotico dei giardini, potenziandolo con la piantumazione di altri 42 alberi, 17 palme, 450 piante decorative e 250 nuovi arbusti da fiore. “Dopo oltre vent’anni i giardini di una delle piazze più importanti della nostra città tornano a nuova vita- ha commentato la sindaca di Roma, Virginia Raggi- La rinnovata bellezza dei giardini è solo il primo tassello. Non ci fermiamo e nei prossimi anni quest’area sarà curata e monitorata attentamente per evitare che torni nel degrado”.

ROMA, SVELATO A PORTONACCIO PRIMO MURALE PROGETTO ‘ONE CITY’

Due donne in primo piano e sullo sfondo una mamma che tiene per mano il figlio e un uomo che passeggia. E’ “Valori di strada”, il murale realizzato sullo stabile della Arimondi Circle a Portonaccio dalla 40enne street artist romana, Alice Pasquini e ideato dall’ex presidente di Ama, Luisa Melara. Il disvelamento è avvenuto stamani alla presenza, tra gli altri, del procuratore della Repubblica di Roma, Michele Prestipino. Il progetto prevede quindici murales, uno per ogni municipio, ispirati ai valori del bonus civis di Cicerone che, con l’apporto degli studenti dei licei e gli interventi di illustri giuristi, hanno l’obiettivo di unire idealmente le periferie romane.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

30 Ottobre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»