fbpx

VIDEO e FOTO | A Verona parte il corteo contro il Congresso delle Famiglie

A Verona parte il corteo contro il Congresso delle Famiglie

Al grido 'Libertà, laicità, diritti inviolabili' parte la marcia anti- #WCFVerona organizzata da NON UNA DI MENO, la rete femminista internazionale.

Pubblicato da Agenzia di stampa DIRE su Sabato 30 marzo 2019

VERONA – Al grido ‘Libertà, laicità, diritti inviolabili’ sta per partire la marcia anti-Wcf organizzata da ‘Non una di Meno’, rete femminista internazionale. Il corteo ‘marea’ al quale si stanno unendo gruppi vari di diverse associazioni come Arcigay Coordinamento donne Spi-Cgil, Anpi Novara e Famiglie Arcobaleno, partira’ dalla Stazione di Verona per fermarsi a Porta Venezia, a pochi passi dalla sede del Wcf.

“Noi- spiega Giorgia, di Non Una di Meno- sappiamo che questi gruppi di fondamentalisti cristiani e estrema destra si ribellano alle donne che affermano i propri diritti. Vogliono influenzare le politiche dei Paesi. Noi rivendichiamo la libertà di decidere sui nostri corpi, sulle nostre vite, sulla nostra sessualità”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Guarda anche:

30 Marzo 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»