Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

A Valtournenche pioggia di disdette negli alberghi: il sindaco chiede nuovi aiuti

cervinia
Il primo cittadino Maquignaz: "Abbiamo dovuto annullare gli eventi che avrebbero creato assembramenti. Chiederò alla Regione e a Finaosta sostegno per gli operatori economici"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

AOSTA – A Valtournenche, nella località ai piedi del Cervino, le disdette negli alberghi causa Covid non mancano e le presenze sono diminuite in maniera rilevante. A riferirlo in una nota è l’amministrazione comunale che pur seguendo “con attenzione l’evoluzione dell’emergenza”, invita “tutte le persone coinvolte nell’accoglienza a offrire il massimo possibile agli ospiti presenti”.

“Purtroppo si sono dovuti annullare gli eventi che avrebbero creato assembramenti – afferma il sindaco Jean Antoine Maquignaz -. È presumibile che si genererà una situazione di difficoltà”. Per questo il Comune scriverà “alla Regione autonoma Valle d’Aosta e a Finaosta per chiedere di avviare le valutazioni rispetto ad aiuti a sostegno degli operatori economici”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»