Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

A Modena capodanno in streaming con City Ramblers, Nomadi e tanti altri

modena-city-ramblers
Il Comune emiliano ha deciso di festeggiare San Silvestro in sicurezza, dando comunque un'opportunità ad artisti e lavoratori del mondo dello spettacolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MODENA – Festeggiare in sicurezza, dare opportunità di lavoro ad artisti e ‘invisibili’ del mondo dello spettacolo e accendere una luce sui luoghi della cultura in città, ora chiusi per le misure di sicurezza anti coronavirus. Sono gli obiettivi di ‘Notte insieme’, il Capodanno pensato dal Comune di Modena che, a causa della pandemia, ha spostato la piazza fisica in uno spazio virtuale, senza però rinunciare ad organizzare un evento in grande stile.

LEGGI ANCHE: ‘Futura’: il Capodanno di Firenze ispirato alla canzone di Dalla

Paolo Belli, Modena City Ramblers, Nomadi: sono ben 60 gli artisti anima pulsante del Capodanno modenese che coinvolge anche due conduttori (Andrea Barbi e Alessandro Iori) e decine di tecnici e lavoratori dietro le quinte (“che lavorano già da un centinaio di giornate”). L’evento, atteso giovedì 31 dicembre dalle 21.30, promosso da Comune e Fondazione di Modena e realizzato da Studio’s con Trc e Radio Stella media partner, si potrà seguire sui canali di Trc (digitale terrestre 11 e 15 e satellitare 518 di Sky e Tivù sat), in diretta streaming sul sito del Comune e di Studio’s e on air su Radio Stella.

LEGGI ANCHE: Le cene di Natale e Capodanno? A Bologna le offre la Coop

Sullo sfondo, il teatro Pavarotti, il palazzo dei Musei, la Ghirlandina, 7B, palazzo Santa Margherita, Off-Centro Musica e il Baluardo, sono i sette “luoghi d’arte e spettacolo coinvolti per le riprese, presi a simbolo di una realtà ben più ampia, oggi costretta al silenzio o al digitale in attesa di un ritorno al rapporto con il pubblico”, spiega il Comune in una nota. Il pubblico da casa potrà interagire inviando attraverso i social messaggi e immagini che saranno ritrasmessi dai conduttori. “Partecipare a distanza e interagire con messaggi potrà consentire la narrazione collettiva di una notte di Capodanno fuori dall’ordinario”, scrive il Comune.

LEGGI ANCHE: A Bologna niente Capodanno in piazza, al lavoro per un evento virtuale

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»