Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Calcio, in Inghilterra Daspo di 10 anni per i razzisti social

Calcio
L'Inghilterra prepara un inasprimento delle leggi contro chi pubblica offese razziste online
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Le persone che pubblicano online offese razziste potrebbero essere bandite dagli stadi di calcio in Inghilterra e Galles fino a 10 anni, ha affermato Priti Patel. Lo riporta il Guardian: il ministro dell’Interno britannico sta lavorando ad un inasprimento della legislazione per un allargamento dei Daspo ai reati di odio online.

“RAZZISMO HA GUASTATO IL CALCIO PER TROPPO TEMPO”

Il razzismo è inaccettabile e per troppo tempo il calcio è stato guastato da questo vergognoso pregiudizio“, ha detto Patel. “I responsabili di abusi razzisti online devono essere puniti. Le modifiche alla legge che sto annunciando assicureranno loro il divieto di assistere alle partite di calcio”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»