hamburger menu

Amici 22, il pubblico in delirio per l’esibizione di Mattia. Poi la sospensione di Ramon

Su Canale 5 spazio alla seconda puntata di Amici 22

Pubblicato:25-09-2022 16:08
Ultimo aggiornamento:25-09-2022 16:08
Canale: Spettacolo
Autore:
mattia_amici
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

BOLOGNA – È bastata che Mattia (Zenzola di cognome) cominciasse a ballare che tutto il pubblico da casa si è scatenato in una valanga di commenti entusiasti e cuoricini, che hanno riempito Twitter in pochi minuti. E così al primo posto dei trend di giornata, dove finora c’era stati gli hashtag #affluenza e #elezionipolitiche2022, è subito passato #Amici22. Il programma televisivo di Maria De Filippi in onda alla domenica alle 14 su Canale 5, è oggi alla sua seconda puntata, dove ospiti saranno Annalisa (uscita proprio da Amici diversi anni fa) e Ornella Vanoni.

LEGGI ANCHE: Amici 22, scelti i primi allievi. Slitta al 20 settembre l’inizio del pomeridiano

MATTIA BALLA CON FRANCESCA E INCANTA IL PUBBLICO

Mattia si è esibito nella gara di ballo accanto alla bellissima ballerina Francesca Tocca e su Twitter le fan sono andate in delirio, con un fiume di tweet per dire quanto fosse bello, elegante e bravo.

IL PLEXIGLASS CHE NON PIACE

Una parte di tweet, poi, sono riservati alla polemica per la scelta di far esibire i due ballerini con di mezzo un plexiglass, decisione valutata esagerata e in contraddizione con i baci e abbracci della prima puntata.

LA GRAVE PUNIZIONE A RAMON PER LE MANI FUORI POSTO

Neanche il tempo di far uscire di scena Mattia (e la successiva pausa pubblicitaria è stata ben accolta dai fan proprio perchè dopo un momento così emozionante una pausa era ‘necessaria’), e su Twitter scoppia una nuova ‘ondata’ di Tweet sempre relativi ad Amici. Questa volta sono tweet di indignazione e incredulità (ma anche di ilarità) per la decisione della maestra di danza classica Alessandra Celentano di prendere un provvedimento contro Ramon Agnelli, a cui viene dunque ‘sospesa la maglia’ (e quindi il banco). Perchè? Il ragazzo secondo il duro verdetto è colpevole di essere stato immortalato in casetta (dove i ragazzi trascorrono la settimana) mentre aveva le mani appoggiate sulle mutande (e sulle parti intime).

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-09-25T16:08:37+01:00