A Palermo una panchina rossa contro la violenza sulle donne

Il sindaco Orlando: "Le vittime denuncino, non sono sole"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

PALERMO – “Siamo qui per dire sì alla gioia e all’amore e per dire no all’individualismo egoista e a logiche soffocanti di gruppo. ‘Io sono persona, noi siamo comunità‘: è esattamente questa la visione della città che in questo momento dice no alla violenza sulle donne e contro le donne, e lo fa ricordando le tante donne vittime di violenza, quelle note e quelle, tantissime, sconosciute, che invitiamo a denunciare e a unirsi a tutti noi perché non sono sole”. Lo ha detto il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, in occasione dell’inaugurazione della ‘panchina rossa’ installata in piazza XIII Vittime come simbolo permanente per la difesa dei diritti delle donne contro il femminicidio e in segno di adesione alla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, che ricorre domani. All’iniziativa, organizzata dal Comitato XIII Vittime e dall’associazione Retake Palermo, hanno partecipato, tra gli altri, anche il vice sindaco Fabio Giambrone e l’assessore alla Scuola Giovanna Marano.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»