Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Berlusconi punta il Quirinale: “Sono ancora in campo, posso essere utile al mio paese”

berlusconi silvio
"Grazie a me l'Italia ha un sistema bipolare, Forza Italia è di centro: alternativa alla sinnistra ma distinta dalla destra"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Silvio Berlusconi è in campo per ricoprire ruoli di responsabilità. “Penso che Silvio Berlusconi possa essere ancora utile al suo Paese e ai suoi concittadini, vista da quanta stima sono ancora circondato a livello europeo”, ha detto nel corso di un intervento telefonico al convegno organizzato a Saint Vincent dalla Fondazione Dc di Gianfranco Rotondi con il quotidiano La Discussione. “Vedremo cosa si potrà fare. Io non mi tirerò indietro e sono ancora qui in campo a mettermi con impegno e passione al lavoro per qualsiasi cosa possa giovare al nostro Paese”, ha aggiunto.

“GRAZIE A ME ITALIA SISTEMA BIPOLARE, VA PRESERVATO”

Grazie alla mia discesa in campo, l’Italia ha un sistema bipolare. Io credo davvero che ancora oggi il bipolarismo sia un valore da preservare”, ha aggiunto Berlusconi. “Su questo non esistono divisioni né distinzioni possibili. Solo con un centro destra di cui sia chiara la connotazione cristiana, liberale, garantista, europeista, sarà possibile governare l’Italia a partire dal 2023, con un premier autorevole in grado di continuare l’ottimo lavoro del governo che stiamo sostenendo”, ha aggiunto Berlusconi.

“AMBIENTE NON E’ TEMA ESCLUSIVO DI UNA PARTE POLITICA”

La cura del Creato fa parte della migliore tradizione cristiana. Per noi cristiani il mondo è un bellissimo giardino che Dio ha messo a disposizione dell’uomo, ma che non appartiene all’uomo. Abbiamo il dovere di prendercene cura, abbiamo il dovere di migliorarlo”, ha poi detto Berlusconi.

Il cavaliere spiega che “oggi si parla molto di ambiente e questo è un aspetto positivo dei nostri giorni. Ma troppo spesso si parla di ambiente in modo ideologico, legato a vecchie visioni di sinistra, anti-industriali, e anti-tecnologiche. Questo è un profondo errore. L’ambiente, quindi il futuro del nostro pianeta, si tutela e si garantisce con l’amore e con la scienza, con la tecnologia, con il progresso. Ma soprattutto la vostra iniziativa ci aiuta a ricordare che l’ambiente non è affatto un tema esclusivo di una parte politica”.

“IL CENTRO SIAMO NOI, ALTERNATIVI A CENTROSINISTRA DISTINTI DA DESTRA”

Forza Italia è naturalmente al centro dello scenario politico, un centro che non è affatto equidistanza, che comporta invece una scelta di campo, che è alternativo alla sinistra e che è anche chiaramente distinto dalla destra”. Forza Italia è “un centro che deve essere l’elemento trainante di un centro-destra di governo”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»