Umbria, Di Maio lancia evento di coalizione. Conte ci sarà, Renzi (invitato) no

Per domani Luigi Di Maio annuncia un evento di coalizione in Umbria con tutti i rappresentanti di governo, "anche Italia Viva se vorranno"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Stiamo lavorando per un evento domani in Umbria a un evento con tutti i rappresentanti di questa coalizione di governo e inviteremo anche il presidente del consiglio Giuseppe Conte perchè vogliamo spiegare nei dettagli questa manovra. Insieme, sicuramente, a Speranza e Zingaretti. Insieme a chi vorrà partecipare, anche Italia viva se vorranno. Lo dice Luigi Di Maio dal cantiere cantiere della Terni-Rieti.

Tutti in Umbria, la politica nazionale si trasferisce

CONTE CI SARÀ, RENZI NO

Il presidente del consiglio Giuseppe Conte, a quanto si apprende, parteciperà all’evento annunciato da Luigi Di Maio in Umbria, per spiegare i contenuti della legge di bilancio e chiudere di fatto la campagna per le regionali. Ancora da definire i dettagli dell’iniziativa, ma Conte ha già dato il suo assenso. Saranno presenti anche il segretario del Pd Nicola Zingaretti, il ministro della Salute Roberto Speranza.

Non ci sarà, invece, Matteo Renzi, nè altri esponenti di Italia Viva. Il partito – si apprende da fonti IV – non partecipa alla campagna elettorale in Umbria, indipendentemente dall’invito di Di Maio.

ZINGARETTI: È MANOVRA CORAGGIOSA E VA RACCONTATA PER COSTRUIRE SPERANZE

“C’è una manovra coraggiosa che può iniziare a costruire speranze. È un valore e va raccontato perché l’Italia ha bisogno di ricostruire fiducia nel futuro”. Lo ha detto il segretario del Partiro Democratico, Nicola Zingaretti, a margine di un’iniziativa a Fiumicino a proposito dell’incontro che si svolgerà domani in Umbria sulla manovra e vedrà presenti il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, il ministro degli Esteri e capo politico del M5s Luigi Di Maio, il ministro della Salute, Roberto Speranza, e lo stesso Zingaretti.

SALVINI: SCOMMETTO CHE VINCIAMO NOI E DI TANTO

Il voto regionale in Umbria “è un test regionale, un voto degli umbri per gli umbri, ma è ovvio che essendo il primo voto dopo l’alleanza tra Pd e M5S ha anche un valore nazionale, è il primo voto dopo il nuovo governo”. Matteo Salvini, segretario della Lega, lo dice a ‘Un giorno da Pecora’ su RaiRadio1 Ciò detto, “scommetto un caffè che vinciamo noi e di tanto”, prosegue Salvini, e per “Di Maio, Conte e Zingaretti, se perdono l’Umbria è un segnalino…”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»