Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Gattuso via dal Napoli con un tweet, si scalda la pista Conceiçao

Sergio Conceiçao_foto profilo twitter
Il 48enne di Coimbra dovrebbe essere già mercoledì a Roma nella sede della Filmauro per limare gli ultimi dettagli di un accordo biennale che potrebbe sfiorare i 5,5 milioni di euro lordi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “Caro Rino, sono felice di aver trascorso quasi due stagioni con te. Ringraziandoti per il lavoro svolto, ti auguro successi ovunque tu vada. Un abbraccio anche a tua moglie e ai tuoi figli”. È finita con questo tweet del presidente Aurelio De Laurentiis, dopo il pareggio interno con il Verona che ha fatto sfumare la qualificazione della squadra alla prossima Champions League, l’avventura napoletana di Rino Gattuso che, dopo l’esordio nel match Napoli-Parma del 14 dicembre 2019, lascia la panchina azzurra.
Tanti i nomi che sono stati accostati al club di De Laurentiis in questi giorni, non ultimi quelli di Simone Inzaghi e Max Allegri, ma da indiscrezioni la pista più calda sembra essere quella che porta all’ex centrocampista di Lazio, Parma e Inter, il lusitano Sergio Conceiçao, attuale allenatore del Porto.
Il 48enne di Coimbra, che ha chiuso al secondo posto l’ultimo campionato portoghese, dovrebbe essere – secondo alcuni addetti ai lavori – già mercoledì a Roma nella sede della Filmauro per limare gli ultimi dettagli di un accordo biennale che potrebbe sfiorare i 5,5 milioni di euro lordi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»