hamburger menu

Oggi è il Giorno del Ringraziamento, ecco perché si festeggia

Tutto quello che c'è da sapere sulla festa più sentita negli USA

Pubblicato:23-11-2023 09:00
Ultimo aggiornamento:22-11-2023 16:49
Canale: Costume e Società
Autore:
giorno del ringraziamento
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Un momento da trascorrere in famiglia, con pranzi a base di tacchino e parate per le strade. Oggi è il Giorno del Ringraziamento, una delle feste più sentite negli Stati Uniti. Celebrato il quarto giovedì del mese di novembre, il ‘Thanksgiving’ è iniziata come una tradizione per la benedizione del raccolto e il completamento felice dell’anno trascorso. Si tratta di una festa che in Italia, così come in Europa, non viene celebrata, ma per gli americani rappresenta uno degli appuntamenti più importanti dell’anno.

LE ORIGINI DEL GIORNO DEL RINGRAZIAMENTO

Le origini delle celebrazioni del Ringraziamento risalgono al 1621. Quando 53 pellegrini si riunirono a Plymouth per celebrare la riuscita del loro primo raccolto nel Nuovo Mondo, invitarono 90 nativi americani Wampanoag a banchettare con loro. E’ incerto quando i pellegrini tennero il primo festeggiamento, ma gli storici ritengono che la giornata sia stata probabilmente celebrata tra il 21 settembre e l’11 novembre nel 1621.

Nel 1863 Abraham Lincoln proclamò l’ultimo giovedì di novembre come giornata nazionale del ringraziamento, rendendo ufficialmente la tradizione una vacanza annuale.

Oggi, uno degli appuntamenti più attesi all’annuale parata dei grandi magazzini Macy’s a New York. La prima ‘Thanksgiving Day Parade’ ha avuto luogo nel 1914, quando i dipendenti di Macy’s vestiti in costumi vivaci cominciarono a marciare sulla 34th strada. Inizialmente si utilizzavano carri per la sfilata al posto dei palloncini, ed era caratterizzata da scimmie, orsi, cammelli ed elefanti presi in prestito dallo zoo di Central Park.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2023-11-22T16:49:48+01:00

Ti potrebbe interessare: