NEWS:

Un altro naufragio: dieci migranti morti su un’imbarcazione, 51 in salvo

I dieci morti si trovano sul ponte inferiore della barca allagata, mentre i superstiti stanno ricevendo le cure mediche necessarie

Pubblicato:17-06-2024 18:25
Ultimo aggiornamento:17-06-2024 22:34

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

PALERMO – Una nuova tragedia dell’immigrazione si è verificata nelle acque del Mediterraneo. La ong tedesca Resqship riferisce di dieci persone morte che si trovavano su una barca in legno completamente allagata e soccorsa dal suo veliero Nadir.
“In 51 sono al momento a bordo ma i soccorsi sono arrivati troppo tardi per dieci persone – è il messaggio della ong su X -. Le persone sulla barca erano in totale 61, il nostro equipaggio è riuscito a portarne a bordo 51, due delle quali avevano perso i sensi. Per liberarle è stato necessario ricorrere a un’ascia”. I dieci morti si trovano sul ponte inferiore della barca allagata, mentre i superstiti stanno ricevendo le cure mediche necessarie.

LEGGI ANCHE: Soccorsa una barca a vela con 12 migranti nel mar Jonio in Calabria. Una donna dopo lo sbarco è morta

“I nostri pensieri sono con le persone in lutto – dice la ong -. Siamo arrabbiati e tristi. La ‘fortezza Europa’ uccide”. Questo è il terzo salvataggio portato a termine dal Nadir in poche ore. Una prima imbarcazione, con a bordo 62 persone, è stata salvata dalla ong che ha trainato i naufraghi fino a Lampedusa. Un altro salvataggio ha poi riguardato 27 persone su un’altra barca in difficoltà piena d’acqua e benzina. In questo caso la ong è riuscita a distribuire dei giubbotti di salvataggio in attesa dell’arrivo della guardia costiera.


Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy