NEWS:

Amazon presenta l’evoluzione di Alexa: conversazioni più fluide ed espressive

L'assistente virtuale potrà conversare più fluentemente e comprendere i segnali non verbali

Pubblicato:22-09-2023 10:54
Ultimo aggiornamento:22-09-2023 10:55
Autore:

amazon alexa
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – Più intuitiva, più intelligente e più utile che mai. Amazon porta l’intelligenza artificiale a un nuovo livello con la versione next gen di Alexa. Nel corso dell’evento annuale svoltosi a Los Angeles, Dave Limp (SVP dei dispositivi Amazon) ha presentato l’evoluzione dell’assistente virtuale di Amazon, che promette di rivoluzionare il modo in cui le persone interagiscono con la tecnologia nelle loro case. In particolare, Alexa sarà alimentata dall’intelligenza artificiale generativa, una IA avanzata che consente all’assistente virtuale di creare contenuti multimediali complessi implementando le capacità comunicative. In breve, Alexa potrà conversare più fluentemente e comprendere i segnali non verbali.

LE NOVITÀ DELLA VERSIONE NEXT GEN DI ALEXA

Sono 5 le funzionalità principali implementate nella nuova versione di Alexa.

1. Conversazione


Per gli esseri umani la comunicazione va oltre le parole. Una conversazione, infatti, comprende l’elaborazione non solo del linguaggio ma anche di gestualità, contatto visivo e anche la conoscenza dell’interlocutore. Così, per rendere più fluido il dialogo con Alexa, i nuovi dispositivi Echo sono dotati di alcuni sensori dotati di una intelligenza artificiale in grado di comprendere i segnali non verbali e capire l’intenzione dell’utente. Migliorata anche la velocità di risposta, in modo da rendere più naturale le conversazioni.

2. Utilità nel mondo reale

La nuova Alexa sarà connessa a centinaia di migliaia di dispositivi e servizi reali tramite API (Application Programming Interface), che le consentiranno di intraprendere le azioni giuste in modo affidabile. Questo sarà possibile anche grazie alla capacità di elaborare sfumature e ambiguità, proprio come farebbe una persona.

3. Personalizzazione e contesto

Proprio come il contesto modella una conversazione con un’altra persona, così Alexa sarà in grado di offrire esperienze uniche basate sulle preferenze che l’utente ha condiviso, sui servizi con cui ha interagito e sulle informazioni del proprio ambiente.

4 – Personalità

Tra le implementazioni più importanti della nuova versione di Alexa c’è anche quella della sua personalità. Grazie alla intelligenza artificiale generativa, l’assistente virtuale avrà un suo punto di vista, rendendo le conversazioni più coinvolgenti. Inoltre, Alexa si adatterà ai segnali e modulerà la sua risposta e il suo tono in modo simile alle conversazioni umane.

5 – Fiducia

Anche se l’integrazione dell’intelligenza artificiale generativa offre infinite nuove possibilità, Amazon assicura che la privacy non sarà intaccata. I dati privati e personali degli utenti saranno sempre protetti.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy