VIDEO | Esercito sanifica le chiese di Napoli, primo intervento al Duomo

La prossima igienizzazione interesserà la basilica del Carmine e poi il santuario di Capodimonte nella giornata di lunedì
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print
NAPOLI – Una squadra di personale qualificato disinfettore dell‘Esercito Italiano ha sanificato questa mattina gli spazi del Duomo di Napoli, sia l’area esterna del sagrato che gli spazi interni della cattedrale metropolitana Santa Maria Assunta. È il primo di una serie di interventi che le forze armate condurranno nei luoghi di culto della diocesi di Napoli. La prossima igienizzazione interessera’ la basilica del Carmine, a seguire il santuario di Capodimonte nella giornata di lunedi’ e successivamente il santuario di Madonna dell’Arco a Sant’Anastasia. “Questa attivita’ di sanificazione e igienizzazione – ha spiegato il capitano del reggimento logistico Garibaldi, Umberto Saraceno – e’ stata concordata dai comandi superiori su esplicita richiesta di sua eminenza monsignor Crescenzio Sepe e in accordo con la soprintendenza. Il nostro obiettivo e’ quello di tutelare i fedeli e la salute pubblica, interesse contemperato con la necessita’ di preservare il patrimonio culturale del Duomo”. Il parroco della cattedrale, don Enzo Papa, ha voluto ringraziare l’esercito “che si e’ messo a disposizione per la salute non solo dei credenti ma di tutti i cittadini. La cattedrale – ha sottolineato – e‘ un luogo di accoglienza e questo posto deve essere sempre nelle condizioni giuste per accogliere tutti. È un servizio importante, che si unisce al lavoro svolto dai militari impegnati a vigilare sul sagrato ogni giorno, 24 ore su 24″. 

DOMENICA PRIMA MESSA AL DUOMO, VOLONTARI PER CONTARE I FEDELI 

Quella di domenica sara’ la prima messa festiva ad essere celebrata al duomo di Napoli dopo la ripresa delle celebrazioni. Nella cattedrale saranno presenti dei volontari che conteranno le persone all’ingresso. Lo ha annunciato don Enzo Papa, parroco della cattedrale metropolitana Santa Maria Assunta, a margine di un intervento di sanificazione di personale qualificato dell’esercito negli spazi interni ed esterni del Duomo. “Domenica – ha detto – avremo tre messe, alle 11, alle 12:30 e alle 18:30. Vengono celebrate nella navata centrale e non piu’ nella cappella del tesoro: la cattedrale, infatti, in linea con il decreto ministeriale, puo’ accogliere nella navata fino a 200 persone”. 
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

22 Maggio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»