NEWS:

Il mondo della cultura piange Alberto Asor Rosa

E' stato uno dei massimi esperti della letteratura italiana e deputato del Partito Comunista Italiano. Aveva 89 anni

Pubblicato:21-12-2022 15:35
Ultimo aggiornamento:23-12-2022 18:16

FacebookLinkedIn

ROMA – È morto a Roma Alberto Asor Rosa, uno dei massimi esperti della letteratura italiana. Era malato da tempo. Saggista, critico letterario e politico italiano, Asor Rosa aveva 89 anni.

Nato nella capitale il 23 settembre del 1933 in una famiglia di piccola borghesia (il padre era impiegato delle ferrovie) e cresciuto nella zona intorno a piazza Tuscolo, Alberto Asor Rosa ha insegnato letteratura italiana all’Università La Sapienza. Dal 1982 al 1991 ha diretto la Letteratura italiana Einaudi e tra il 1979 e il 1980 è stato deputato del Partito Comunista Italiano (Pci).

Tra i suoi libri in stile narrativo sono da ricordare ‘L’alba di un mondo nuovo’, ‘Storie di animali e altri viventi’, ‘Assunta e Alessandro’, ‘I racconti dell’errore’ e ‘Amori sospesi’.

Di lui, Pier Paolo Pasolini disse che era stato “l’uomo che mi ha fatto più male nella vita”, dopo che nel 1965 Asor Rosa lo mise sotto tiro nel testo ‘Scrittori e popolo’.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


FacebookLinkedIn