Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Nel giorno del Solstizio lo spettacolo di Giove e Saturno ‘congiunti’

congiunzione giove saturno
Giove e Saturno, distanti centinaia di milioni di chilometri l'uno dall'altro, dalla Terra appariranno sovrapposti nel giorno del Solstizio d'inverno
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il 21 dicembre è il giorno della ‘grande congiunzione’ tra Giove e Saturno: i due pianeti, distanti centinaia di milioni di chilometri l’uno dall’altro, appariranno dalla terra ‘sovrapposti’ per un effetto prospettico.

Giove e Saturno si avvicinano regolarmente nelle loro orbite ogni vent’anni circa, ma non tutte le congiunzioni producono effetti tanto spettacolari per noi che osserviamo dalla Terra. L’ultima congiunzione così ravvicinata è avvenuta circa 400 anni fa, il 16 luglio 1623. In quell’occasione, secondo i calcoli, i due pianeti si trovavano però troppo vicini al Sole nel cielo per poter essere osservati. Occorre risalire al basso medioevo, precisamente al 4 marzo 1226, per ritrovare un evento celeste di simile portata, potenzialmente visibile nei cieli terrestri.

L’evento del 21 dicembre ha già catalizzato l’attenzione degli astrofili di tutto il mondo, tanto da guadagnarsi anche il doodle di oggi di Google. Sono settimane che gli appassionati rivolgono occhi- e obiettivi- al cielo per cogliere la magia dell’avvicinamento dei due giganti del Sistema Solare, che cade proprio nel giorno del Solstizio d’inverno.

congiunzione Giove Saturno
Immagine Virtual Telescope Project

Il Gruppo Astrofili Palidoro, per esempio, ha scattato foto al cielo sopra Roma e alle mura di Cerveteri, mentre l’astrofisico Gianluca Masi, padre del Virtual Telescope Project, ha realizzato anche delle grafiche per aiutare il pubblico a leggere il cielo.

L’Istituto nazionale di Astrofisica, l’Inaf, seguirà il momento dell’avvicinamento in diretta, con il commento degli esperti. La diretta YouTube sarà disponibile a questo indirizzo: https://tinyurl.com/inaf-grande-congiunzione.  

La prossima occasione per ammirare Giove e Saturno ‘congiunti’ sarà nel 2080.

congiunzione Giove Saturno
Foto Gianluca Masi- Virtual Telescope

congiunzione-giove-saturno_cerveteri
Credits @ Luciana Guariglia, Cristiano Negroni e Antonio Canaveras del Gruppo Astrofili Palidoro
congiunzione-giove-saturno_
Credits @ Gabriele Spaziani del Gruppo Astrofili Palidoro

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»