Coronavirus, Ricciardi: “Subito lockdown mirati a Milano e Napoli”

"Fatevi un esame di coscienza e cercate di salvarvi il Natale comportandovi cosi' ora"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “L’ultimo Dpcm ha alzato un po’ una mattonella per tutta Italia, ma ci sono delle aree in cui l’epidemia e’ fuori controllo. Per queste aree c’e’ bisogno di lockdown mirati, il giorno e la notte. Quali zone avrebbero bisogno di questi lockdown? Milano e Napoli assolutamente si’. Una chiusura mirata di tutte le attivita’ non essenziali, con scuole aperte, attivita’ produttive e fabbriche, ad esempio”. Lo dice a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, Walter Ricciardi, consulente del ministro della Salute Roberto Speranza.

Rischiamo un lockdown generalizzato di tutto il Paese? “Credo che non ci sara’ e che non sia necessario. Ma per far si che questo non accada entro Natale bisogna farne alcuni adesso. Ieri la cancelliera Merkel ha detto una cosa che io credo il ministro Speranza comincera’ a dire: state a casa, createvi la vostra bolla sociale– ha detto Ricciardi a Rai Radio1- perche’ in questo momento la circolazione del virus e’ talmente intensa che comportarsi normalmente non e’ possibile. Fatevi un esame di coscienza e cercate di salvarvi il Natale comportandovi cosi’ ora. Questo e’ quello che dovrebbero fare i cittadini”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

20 Ottobre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»