Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Roma, l’IIS Einaudi non va in vacanza

IIS IIS EINAUDI ROMA
Un programma estivo ricco di stimoli per gli studenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – L’IIS ‘Einaudi’ di Roma, polo tecnico 4.0 per il turismo e l’economia del mare, non chiude le sue porte neanche d’estate, ma anzi coinvolge gli studenti e le studentesse in una lunga serie di attività formative e stimolanti. “La scuola d’estate! Un ponte per il nuovo inizio– commenta Marina di Foggia, vicepreside dell’istituto- Per me che credo nella comunità scolastica come autentica e sana aggregazione, come progettare interventi per migliorare le competenze di base e ridurre il divario digitale? Offrendo opportunità esperienziali fondate sull’uguaglianza e la parità di genere, dei percorsi di apprendimento flessibili volti al benessere e all’inclusione delle studentesse e degli studenti”.

Un calendario ricco di offerte. Dal campus velico a Ventotene, promotore della sostenibilità, al Nordic walking, per sperimentare lo sport nella natura. E ancora il teatro, col progetto ‘su la maschera’, e ‘CINEmozioniamoci’, per riscoprire il l’appagamento delle immagini cinematografiche, ‘Andiamo in corto’, per sviluppare nei ragazzi l’abilità di tradurre visivamente i loro punti di vista. Fra le proposte più innovative, un laboratorio per imparare a telecomandare i droni al campovolo de La Storta, le realtà in 3D per mappare il territorio, le Steam outdoor per proporre soluzioni a problemi sociali.

“Un piano visionario- commenta la vicepreside Di Foggia- che propone istruzione e divertimento, impegno e piacere, analisi e creatività, sport e gioco didattico, cittadinanza attiva ed educazione ai diritti umani. Un piano ricco di sfide che ha trovato tante candidature, tante adesioni al di là di ogni previsione. Un programma audace che ha come obiettivo il successo esistenziale e scolastico delle studentesse e degli studenti”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»