Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Modena, cane antidroga va al liceo e fa il pieno di… coccole

cane poliziotto pit modena unità cinofila
Pit, il cane dell'unità cinofila dei Vigili Urbani, è entrato nel cortile del liceo scientifico, dove lo aspettavano una decina di studenti disabili che lo hanno riempito di carezze
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MODENA – Da cane addestrato a fiutare la droga per la Polizia Locale a cucciolo giocoso, pronto a farsi accarezzare dagli unici studenti che continuano a frequentare la scuola in questi giorni di emergenza sanitaria: i ragazzi con disabilità o bisogni educativi speciali. In gioco a Modena c’è la “versatilità” di Pit, il cane dell’unità cinofila dei Vigili Urbani che ogni giorno affianca gli agenti nella lotta allo spaccio. Sospese le attività scolastiche in presenza, e quindi anche gran parte delle azioni del progetto ‘Scuole Sicure’ per la prevenzione anti-droga, Pit è entrato comunque in classe, accompagnato dagli agenti conduttori Rinaldo e Monica e dall’ispettore capo del Nucleo Problematiche del territorio Luigi Scannapieco.

Ieri, ad aspettarlo nel cortile interno del liceo scientifico di viale Reiter, c’erano la prof Rosa Maria Coppelli, vicepreside e referente del progetto di Educazione alla Salute della scuola, e alcuni docenti, in particolare una decina di studenti disabili. A vivacizzare la mattinata con dimostrazioni di ricerca attiva, ma anche appunto coccole e carezze, ha dunque pensato Pit. Il quale sembra averci preso gusto: attraverso l’ispettore capo dell’unità cinofila, infatti, il cane si renderà protagonista di altre “incursioni” nelle scuole che lo chiameranno.

LEGGI ANCHE: Licenziata da Coop dopo 30 anni per una discussione in orario extra-lavorativo

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»