hamburger menu

Tribunale europeo dei Brevetti, Castaldo (M5s): “Milano è la sede ideale”

Il vicepresidente dell'Europarlamento sostiene la candidatura del capoluogo lombardo

17-12-2021 16:31
FABIO MASSIMO CASTALDO
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

STRASBURGO – “La candidatura di Milano è in questo momento la più autorevole per rivestire il ruolo della terza sede centrale del Tribunale europeo dei brevetti”. Lo ha dichiarato il vice presidente del Parlamento Europeo, l’eurodeputato Fabio Massimo Castaldo. L’eurodeputato del Movimento 5 Stelle ha commentato in Parlamento la recente candidatura dell’Italia ad ospitare la nuova divisione centrale del Tribunale unificato dei brevetti (Tub) al posto di Londra. Quest’ultima, a seguito della Brexit, è uscita dal sistema del Tub di cui avrebbe dovuto ospitare una delle sedi centrali. Castaldo ha sottolineato anche il fatto che “la società che gestisce la piattaforma del tribunale, la Net Service, ha sede a Bologna” e che “l’Italia è il terzo Paese in Europa, dopo Germania e Francia, per domanda di brevetti unici europei”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2021-12-17T16:31:35+02:00