Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Arrestato a Malaga latitante affiliato al clan Vanella-Grassi

carabinieri
Il 29enne, irreperibile dal maggio del 2021, dovrà scontare 11 anni di reclusione per associazione di tipo mafioso e traffico di sostanze stupefacenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – I carabinieri del Comando provinciale di Napoli hanno arrestato Gaetano Angrisano, 29enne napoletano, ritenuto affiliato al clan Vanella-Grassi operante nei quartieri di Scampia e San Pietro a Patierno. L’uomo, si legge in una nota dell’Arma, irreperibile dal maggio del 2021 e destinatario di un provvedimento emesso dall’Autorità giudiziaria partenopea, dovrà scontare 11 anni di reclusione per associazione di tipo mafioso e traffico di sostanze stupefacenti.

È stato individuato a Malaga dal F.A.S.T. Team spagnolo con quello italiano, attivato dal Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia italiano, su precise indicazioni dei Carabinieri del Nucleo Investigativo di Napoli. La localizzazione, spiegano i militari, “è il risultato di un’articolata indagine condotta nei mesi scorsi dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando provinciale di Napoli sotto il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia partenopea”. Il 29enne è ora in carcere, in attesa del provvedimento di estradizione.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»