VIDEO | Per la sete non c’è vaccino: la campagna per risparmiare acqua

Nata in uno studio di architetti romani, punta a sensibilizzare sull'uso consapevole dell'oro blu
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA  – Una delle raccomandazioni principali durante la pandemia di Coronavirus è quella di lavarsi bene le mani. E così tutti, più volte al giorno, apriamo il rubinetto e, con acqua e sapone, cerchiamo di difenderci dal nemico invisibile. Un gesto necessario e importantissimo, ma che va effettuato con responsabilità: l’acqua è preziosa e non va sprecata. Questo il cuore della campagna di sensibilizzazione promossa dallo Studio AeV Architetti di Roma, che ha realizzato “con una bravissima art director milanese, due giovani altrettanto bravi media film maker ed il supporto scientifico di un biologo ed un infettivologo del Forlanini” un video ad hoc. L’obiettivo? Ricordare alle persone di fare un uso consapevole dell’acqua.

La campagna viaggia anche sui social con l’hashtag #perlasetenoncevaccino.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»