Folgorato su un treno, Andrea Gresele del Verona fuori da coma farmacologico

Andrea Gresele
Il giocatore della Primavera è stato vittima di un incidente nella notte tra il 6 e il 7 febbraio, nella stazione ferroviaria di Porto Vescovo, quando è rimasto folgorato dalla scarica elettrica di un vagone
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Segnali incoraggianti per le condizioni di Andrea Gresele, il diciottenne difensore della Primavera del Verona, fatto uscire dal coma farmacologico nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Borgo Trento, dove si trova da dopo essere stato operato d’urgenza per rimuovere un edema cerebrale. Gresele non ha mostrato rilevanti deficit agli arti inferiori e superiori e nei prossimi giorni il quadro clinico potrà essere più chiaro. Il giocatore del Verona è stato vittima di un incidente nella notte tra il 6 e il 7 febbraio, nella stazione ferroviaria di Porto Vescovo, quando è rimasto folgorato dalla scarica elettrica di un vagone.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»