VIDEO | Clemente consegna in strada ai riders di Napoli la ‘Carta dei diritti’

"Dobbiamo rompere le barriere fisiche tra il mondo delle istituzioni e quello della gente" dichiara l'assessora ai Giovani del Comune di Napoli
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “Dobbiamo rompere quelle barriere fisiche che ci sono tra il mondo delle istituzioni e quello della gente”. Cosi’ alla Dire l’assessora ai Giovani del Comune di Napoli Alessandra Clemente che, al termine della conferenza stampa di presentazione della ‘Carta dei diritti dei riders e dei lavoratori della gig economy’, si e’ spostata in strada per consegnare in mano ad alcuni giovani lavoratori il documento nato anche grazie all’apporto di tutte le sigle sindacali di Napoli e presentato questa mattina nella sala giunta di Palazzo San Giacomo.

Accanto a Clemente anche l’assessora comunale al Commercio, ai mercati e alle attività produttive Rosaria Galiero per dimostrare “il gioco di squadra che rappresenta tutta la giunta”.

“Napoli crede in questo percorso – aggiunge Clemente – e lancia questa carta che vuole essere un punto di partenza per i dialoghi che ci saranno anche con le organizzazioni datoriali, perche’ – conclude – siamo convinti che questa, la strada, accanto a questi ragazzi, e’ un luogo giusto dove stare”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

17 Gennaio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»