Il maiale postato da Giorgia Meloni? Raggi: “E’ di un Casamonica, gli era sfuggito”

La foto del suino era stata postata dalla leader di Fratelli d'Italia qualche giorno fa
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La questione del maiale: l’ultimo cruccio della politica capitolina ruota attorno a un suino. Questi i fatti. Il 12 gennaio la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni ha pubblicato sulla sua pagina Facebook il video di un maiale intento a grufolare nel quartiere Romanina, maiale diventato simbolo della sporcizia nella Capitale. Oggi sulla questione interviene la sindaca Virginia Raggi, per chiarire che il maiale appartiene a un membro della famiglia Casamonica, a cui era sfuggito. Rincara la dose il parlamentare grillino Danilo Toninelli: “Meloni infanga Roma”. Del destino del suino non si sa nulla.

Il video

https://www.facebook.com/giorgiameloni.paginaufficiale/videos/10155967282192645/

RAGGI: MAIALE È DEI CASAMONICA, DISPIACE ATTEGGIAMENTO MELONI

“Mi dispiace che la campagna elettorale abbia spinto Giorgia Meloni a rilanciare l’immagine di un maiale in strada. Ci tengo a chiarire che questo animale è di proprietà di un membro della famiglia Casamonica che ha ammesso alla Polizia Municipale di averne perduto il controllo il giorno precedente”, commenta la sindaca Virginia Raggi.

TONINELLI: MELONI POSTA FOTO MAIALE CASAMONICA E INFANGA ROMA

“Dunque si è scoperto che il maiale postato da Giorgia Meloni per infangare Roma è di un membro del clan dei Casamonica. Quindi, per sporcare l’immagine della Capitale, è stato utilizzato un animale che il clan ha dichiarato, guarda caso, essere sfuggito al loro controllo il giorno precedente. Lo stesso maiale che, prontamente, è stato postato sul profilo facebook della Meloni per denigrare l’amministrazione Raggi. Per la penosa Meloni, che non ha argomenti politici validi per attaccare l’amministrazione della Capitale, e che usa questi mezzucci squallidi, è diventato un boomerang”, afferma in una nota il parlamentare del MoVimento 5 Stelle, Danilo Toninelli.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»