hamburger menu

Dodi Battaglia ricoverato al “San Pio” di Castellaneta ringrazia i medici dopo le dimissioni

Qualche anno fa il musicista è stato testimonial della struttura di Oncologia dell'ospedale

Pubblicato:16-08-2022 18:52
Ultimo aggiornamento:16-08-2022 18:52
Canale: Costume e Società
Autore:
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

BARI – “Desidero ringraziare il Dottor Pepe e tutti i suoi collaboratori dell’ospedale “San Pio” di Castellaneta per avermi accolto con grande premura, per avermi curato con attenzione e professionalità esemplare. Grazie di cuore”. È quanto scrive sui social network il cantante e chitarrista dei Pooh Dodi Battaglia che, nei giorni scorsi, è ricorso alle cure dell’ospedale del Tarantino in cui è stato curato e dimesso dopo tre giorni. Qualche anno fa, Battaglia è stato testimonial della struttura di Oncologia dell’ospedale: nel 2014 visitò i pazienti ricoverati e da allora ha conservato un ottimo rapporto con la direzione e il personale della struttura da cui rimase colpito. Così, quando nei giorni scorsi, si è presentato un piccolo problema di salute mentre era in tournée nella vicina Basilicata, Battaglia ha contattato il direttore del reparto di Chirurgia dell’ospedale di Castellaneta, Angelo Santo Pepe dove è stato quindi ricoverato e stato dimesso dopo tre giorni. Entro pochi giorni, dopo un breve periodo di riposo e convalescenza consigliatogli dai medici, dovrebbe riprendere la sua attività artistica, senza alcuna conseguenza.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-08-16T18:52:31+02:00