Trovati 30 migranti su Carso e a Trieste

Da Polizia di frontiera di Trieste e dai Carabinieri. Dopo le procedure trasferiti in altre province
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

TRIESTE – Trenta migranti, uomini per lo più di nazionalità pakistana, sono stati rintracciati stamane dalla Polizia di frontiera di Trieste e dai Carabinieri, fa sapere in una nota la Questura del capoluogo del Friuli Venezia Giulia. I migranti, provenienti dalla Slovenia, sono stati intercettati in tre distinti gruppi. Uno a Bagnoli della Rosandra, il secondo nella vicina San Dorligo della Valle, entrambi i paesi a ridosso del confine con la Slovenia. Il terzo gruppo è stato trovato quando era già in città, in via dell’Istria. Gli stranieri sono stati trasportati con un autobus Trieste Trasporti, continua la nota, alla Caserma di Fernetti e agli uffici della Polizia marittima al Porto, per le procedure del caso. Da lì, su intervento della Prefettura, specificano dalla Questura, sono stati trasferiti verso altre province.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»