Coronavirus, altri 349 decessi: superati i 2mila morti, 23.073 i malati

L'aggiornamento quotidiano della Protezione civile sulla diffusione del coronavirus in Italia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Sono oltre 2mila le vittime del coronavirus in Italia. Complessivamente, i decessi sono 2.158, con un incremento rispetto a domenica di 349. Il dato è in lieve diminuzione perchè domenica l’aumento quotidiano era stato di 368. I malati ricoverati in terapia intensiva sono 1.851, 179 in più rispetto a ieri, e di questi 823 sono in Lombardia. Questi i dati riferiti dal capo della Protezione civile, Angelo Borrelli, durante i quootidiano punto stampa sulla diffusione dell’epidemia di coronavirus in Italia.

Il numero dei malati sale complessivamente a 23.073, con un incremento rispetto a domenica di 2.470 casi. Anche in questo caso il dato è in diminuzione rispetto a ieri, visto che l’aumento era stato di 2.853, un numero, specifica però Borrelli “al ribasso anche se non sono presenti i dati di Puglia e provincia di Trento. Ma il trend e’ al ribasso”. Il numero complessivo dei contagiati, comprese le vittime e i guariti, ha raggiunto i 27.980.

Dei 27.980 malati complessivi, 11.025 sono poi ricoverati con sintomi e 10.197 sono quelli in isolamento domiciliare. Le persone guarite sono 2.749, 414 in più di ieri.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»