Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Conte: “Non sarà facile evitare l’aumento dell’Iva. Ci proviamo”

Il premier spiega che si sta studiando "una profonda azione di spending review" per snellire la "giungla" di tasse che complicano il sistema
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Ribadiamo l’impegno ad evitare l’aumento dell’Iva per disinnescare le clausole di salvaguardia previste. Non sarà un’impresa facile, non sono qui a dire che sarà semplice”. Lo dice il premier Giuseppe Conte intervenendo all’assemblea di Rete Imprese.

“Stiamo studiando una profonda azione di spending review, che riordini la giungla di tax expenditures che complicano la struttura del nostro sistema fiscale e potenzi gli sforzi nella lotta all’evasione fiscale”, conclude.

“PRIORITÀ MENO TASSE A IMPRESE”

“La diminuzione di un carico fiscale ancora troppo gravoso per le imprese resta una priorità”, dice ancora Conte. “Accanto alla riduzione delle tasse occorre perseguire l’obiettivo di una concreta semplificazione amministrativa”, conclude.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»